Weekend 25 -27 Nov. Venezia

Veneto: Spettacoli di Mistero, 25-27 novembre 2016

IL MISTERO SI FA IN SETTE

TUTTI GLI EVENTI DEL WEEK END NEL VENEZIANO

 

23.11.2016

Penultimo week end con gli eventi firmati “Veneto: Spettacoli di Mistero”. Da venerdì 25 a domenica 27 novembre, saranno ben sette gli eventi nel veneziano.

 

Venerdì 25 novembre

“Il mistero della chiave insanguinata” – Ceggia (VE)

La Pro Loco di Ceggia propone lo spettacolo teatrale “Il mistero della chiave insanguinata”, messo in scena dall’associazione teatrale La Caravella presso il Teatro Toniolo alle ore 20,30. Dietro al segreto racchiuso in una chiave sanguinante, il tema ancora attuale della violenza sulle donne, raccontato sullo sfondo storico e leggendario della vita di Romano di Ezzelino III, detto il "Sanguinario”. Al termine della rappresentazione, la Pro Loco inviterà i partecipanti ad un brindisi. Ingresso libero, per info: presidente@prolococeggia.it

 

Sabato 26 novembre

“Tutto in una notte” – Martellago (VE)

Appuntamento al teatro parrocchiale di Maerne di Martellago dove, alle 20,30, prenderà il via la rappresentazione teatrale “Tutto in una notte”, realizzata dalla Pro Loco di Martellago e dedicata ad una storia, ricca di vicende misteriose, che si svolge in una notte di festeggiamenti del Redentore a Venezia. Ingresso libero, per informazioni: cell. 388 1954379, armandofavaretto@yahoo.it

“L’enigma del marchesato” – Camponogara (VE)

Serata culturale a Villa Manfredini per conoscere gli aneddoti e gli episodi più misteriosi legati a questo edificio, oggi appartenente alla famiglia Giantin, e al suo antico proprietario, il marchese Federico Manfredini, precettore dei figli di Leopoldo di Toscana, comandante di un reggimento dell'esercito austro-ungarico e amico di Napoleone Bonaparte, che trascorse gli ultimi anni della sua vita a Camponogara. Perché il marchese decise di trasferirsi proprio in questa piccola borgata? E perché un esponente della nobiltà europea intratteneva rapporti così stretti con Napoleone, rappresentante della rivoluzione borghese? A questi ed altri enigmi cercherà di dare risposta lo storico Diego Mazzetto, nel corso di un incontro che inizierà alle 17,30 e vedrà la partecipazione anche della musicista Lisa Novello. Al termine, la Pro Loco di Camponogara offrirà ai presenti cioccolata, tè e pasticcini. Ingresso gratuito, per informazioni: cell. 3385459374, emanuele@compagno.biz

 

“Strigarie e Malie in Clugia” – Chioggia (VE)

Come si processavano a Chioggia maliarde e presunti guaritori? La Pro Loco di Chioggia e Sottomarina ne fornirà un esempio in una rappresentazione teatrale che attinge dalle carte vescovili degli archivi diocesani. L’evento, realizzato in collaborazione con la contrada di Sant'Andrea del Palio della Marcigliana di Chioggia, si svolgerà alle ore 17 presso S. Andrea - Corso del Popolo (in caso di maltempo all’Auditorium S. Nicolò). Per partecipare, inviare una mail a prenotazioni@prolocochioggia.org, indicando titolo dell’evento, numero di posti e nominativi dei partecipanti. Successivamente verrà inviata una mail di conferma con i dettagli.

 

Sabato 26 e domenica 27 novembre

“La leggenda della Madonna dell’Angelo” – Caorle (VE)

La Pro Loco di Caorle accende i riflettori sul più simbolico luogo di culto della città, ovvero il Santuario della Madonna dell’Angelo. Probabilmente l’edificio religioso più antico di Caorle, la chiesa fu inizialmente intitolata a San Michele Arcangelo e venne ribattezzata in seguito ad un fatto leggendario: in un tempo piuttosto remoto, dei pescatori videro galleggiare sul mare una statua lignea della Vergine e, dopo averla recuperata, la trasportarono nella chiesa, che fu quindi dedicata alla Madonna dell’Angelo. Successivamente la statua della Vergine sopravvisse a incendi e alluvioni, conquistando di giorno in giorno l'ammirazione e la devozione dei caorlotti, dando vita a misteri, enigmi e domande irrisolte. La Pro Loco organizza percorsi guidati in gruppi attraverso i luoghi significativi legati alla Madonna dell'Angelo, al termine sarà servita una degustazione. Partenza da Piazza Vescovado – Duomo di Caorle, sabato dalle 19 alle 22, domenica dalle 15 alle 16. Costo escursione con guida e degustazione: Euro 7,00. Per informazioni e prenotazioni: prolococaorle@libero.it, tel 0421 83233, 3483620588.

 

Domenica 27 novembre

“Voci” – Noventa di Piave (VE)

Appuntamento alle 16 al teatro San Mauro per una narrazione scenica realizzata dall’associazione Noinoventa, dal titolo “Voci”. La rappresentazione narra una storia svoltasi in un’antica villa alle porte di Treviso, lungo il fiume Sile: abbandonata dai proprietari, la villa divenne un collegio per fanciulle orfane e durante la prima guerra mondiale fu utilizzata come presidio ospedaliero; ma nonostante il passare degli anni, la villa conserva intatto il segreto di una storia inquietante… Al termine della rappresentazione la Pro Loco di Noventa di Piave offrirà un brindisi ai partecipanti. Ingresso libero, per info: info@proloconoventadipiave.it

 

“La triste leggenda di Antonio figlio del guardiano della Seriola” – Dolo (VE)

Nel contesto della mostra "L'acqua di Venezia e la Seriola", aperta al pubblico presso le Antiche Scuderie fino a domenica 27 novembre (tutti i giorni dalle 16.00 alle 18.30 - domenica anche il mattino dalle 10 alle 12), la Pro Loco di Dolo organizza percorsi guidati sui luoghi di una leggenda legata alla Seriola Veneta, la canaletta che dirama dal Brenta a Dolo e che serviva per l'acqua potabile che, caricata su barche, veniva portata a Venezia. La leggenda narra che una sera di fine primavera, presso la presa della Seriola, un violento temporale trascinò il giovane Antonio nel fiume mentre era intento a raccogliere l’acqua: trasportato via dalla corrente, il corpo di Antonio venne ritrovato alcuni giorni dopo verso il mare impigliato in un canneto, e la fidanzata Lucia, straziata dal dolore, decise di restargli fedele e non sposarsi più. Ancora oggi, nelle sere di forte temporale di primavera, è possibile vedere un'ombra bianca in triste attesa vicino alla presa della Seriola veneta; ma appena qualcuno si avvicina, l'ombra bianca scompare... Prenotazione escursioni obbligatoria. Costi: Adulti € 4,00 - bambini fino a 10 anni gratis. Per informazioni e prenotazioni: tel. 392 9474756,  prolocodolo@gmail.com

 

 

--

Ufficio stampa Zeta Group
0422 303042

stampa@zetagroup.tv