4° weekend di Novembre

SANTI, LADRI, ASSASSINI E STRANE PRESENZE ALEGGIANO NELLE NOTTI VENETE.

 

Comunicato stampa 19.11.2015

Santi, esseri soprannaturali, ladri, assassini e strane presenze si aggirano nelle notti venete animate dal Festival “Veneto: Spettacoli di Mistero”. 15 nuovi appuntamenti per scoprire, tappa dopo tappa, tutti i segreti di un territorio popolato da esseri immaginifici nati dalla fantasia popolare.

BELLUNO

Venerdì 20 novembre - Regolanova di Sospirolo - Ristorante Regola Cembra
“Il devoto di San Giuseppe” - Cena su prenotazione, serata di racconti € 31,00.

C'era uno che era devoto di San Giuseppe e basta. A San Giuseppe diceva tutte le orazioni, a San Giuseppe accendeva il cero, per San Giuseppe faceva le elemosine, insomma non vedeva altro che San Giuseppe.

Viene il giorno che muore e si presenta a San Pietro. San Pietro non voleva riceverlo, perché tutto quel che aveva fatto di buono nella vita era stato di pregare per San Giuseppe. Di buone azioni, niente; e il Signore, la Madonna e gli altri Santi come se per lui non esistessero. "Giacché sono venuto fin qua", disse il devoto di San Giuseppe, "lasciate almeno che lo veda". San Pietro mandò a chiamare San Giuseppe. San Giuseppe venne e…Cena con letture di Paolo Piccolo.

Il menù prevede: cappesante gratinate alle erbe, accompagnate da crostini di farina integrale guarniti di verdure e formaggi locali; jota; risotto radicchio rosso, pancetta e porri al fumo di cirmolo; spezzatino di vitello, selvaggina e pere; frittelle di mele e agrumi canditi.

Prenotazioni: tel. 366 2759777

 

Sabato 21 novembre - Colmirano di Alano di Piave - Piazza Fontanasecca
“Incontrando lumiere e Mazarol” – Iscrizione € 3,00

Camminata notturna alla luce delle torce, partendo dalla suggestiva piazzetta di Colmirano ci s’incamminerà verso la scura valle che porta al Pont de la Stua, luogo dal quale si diceva passasse il Mazarol per recarsi in paese a spaventare gli abitanti nelle notti più buie. Questo ponte attraversa una forra profonda. Il percorso sarà animato da Lumiere e figuranti. Oltre l’antico ponte, su uno spiazzo adeguato, il cantautore Leo Miglioranza interpreterà alcuni suoi brani legati ai personaggi leggendari tra cui appunto il Mazarol e un mangiafuoco vestito da Mazarol intratterrà i presenti con spettacoli di magia. La proloco preparerà un fornitissimo buffet a base di prodotti locali genuini: minestrone, cotechino, uova, patate, dolci, bibite e brulè caldo e molto altro.

Info Pro Loco Alano di Piave 0439.779977 338.2597728

 

Domenica 22 novembre – ore 10.00 Sospirolo – Centro Civico

“Sospirolo tra leggende e misteri” - Premiazione concorso letterario Ingresso Libero

“Scherza coi fanti e lascia stare i santi!" premiazione del 6° Concorso letterario Sospirolo promosso dalla Pro Loco Monti del Sole. Per questa edizione i partecipanti hanno presentato leggende e misteri attraverso racconti brevi e/o racconti fotografici inediti dedicati alle storie dei santi. Nel corso della premiazione la lettura musicata dei racconti vincitori è affidata a Cristina Gianni e Candida Capraro. Presiede la giuria Gianluigi Secco. Il concorso chiedeva ai partecipanti di attingere alla sapienza popolare, al folklore, al patrimonio religioso storico-culturale cui appartengono i santi del proprio territorio per comporre un'opera originale. I vincitori assoluti della sezione “Adulti” e “Giovani” riceveranno € 300 cadauno e attestato mentre il premio per il miglior racconto fotografico è di € 200 e attestato.

 

PADOVA

Sabato 21 novembre – Villalta di Gazzo Padovano – Ore 20.00 Villa Tacchi
“La giassàra di Villa Tacchi e altri misteri” - Cena letteraria € 28,00

I misteri di Villa Tacchi e del territorio tra Gazzo Padovano e Quinto Vicentino svelati in tre racconti: “La màn del sagrestàn”, “La Motta del Diavolo”, “La palù del demonio”. Nella sala delle Muse di Villa Tacchi lo scrittore Tommasino Giaretta vestirà i panni del contastorie intrattenendo il pubblico in una cena letteraria narrando racconti inediti sui misteri che avvolgono la storica dimora e i luoghi che la circondano. A supporto dell’interpretazione del protagonista interverranno dei lettori espressivi, della musica e delle video proiezioni a corredo. Per l’occasione sarà aperta al pubblico in via eccezionale la giassàra di Villa Tacchi all’interno della quale, condizioni meteo permettendo, si chiuderà la serata entrando in simbiosi con il mistero svelato da Giaretta legato allo storico manufatto.

La proposta gastronomica sarà abbinata ai contenuti letterari e tipica del territorio. Menù tradizionale: crema di zucca al profumo di rosmarino, pasta fresca della casa con broccolo fiolaro DE.CO. di Creazzo e Asiago D.O.P., filetto di maiale ai funghi su crostone di pane casareccio e sformato di verdure, crostata di mele con crema allo zabaglione, acque minerali, vini locali in abbinamento e caffè.

Prenotazione obbligatoria. Per info e prenotazioni: Associazione culturale Bolart  328.9115485

 

Domenica 22 novembre - Via Galileo Galilei Padova
“Voci misteriose e singolari presenze: Casa Carmeli” - Itinerari guidati

Un percorso nuovo, insolito, ma particolarmente interessante per la scelta delle opere analizzate. Caratteristiche e significati delle opere stesse saranno raccontate attraverso la descrizione e il riconoscimento di personaggi, simboli e attributi.

Costo a persona: Biglietto ingresso € 5,00 Visita guidata € 6,00 Prenotazione obbligatoria ImmaginArte tel. 049 8719255 www.immaginarte.org

 

Domenica 22 novembre dalle 14.30 alle 18.30 - Castello del Catajo Battaglia Terme
“Il Fantasma di Lucrezia Obizzi e il delitto del '600” - Itinerari guidati

Visite guidate per scoprire il più famoso caso di cronaca nera del ‘600 veneto: l’assassinio di Lucrezia Obizzi. Un delitto diventato leggenda, cronaca, curiosità e apparizioni con la speciale apertura della stanza che conserva la pietra insanguinata.

Info e prenotazioni: tel. 049 9100411 – 329 8391663 info@castellodelcatajo.it


ROVIGO

Sabato 21 novembre ore 21.00 - Teatro Casa del Popolo Frassinelle Polesine
“Le ossa sparite” - Serata di racconto

Frassinelle, alcune persone si recano in cimitero e scoprono che la tomba di un loro congiunto e stata scambiata con quella di un altro. Subito si parla di “commercio di ossa”, non si sa bene se per fini “scientifici” o di “magia occulta”. Il custode del Cimitero “esegue solo gli ordini”, ma di chi?

Un amico, passato a salutare, parla di strane minacce e di ritorsioni nei confronti di chiunque osi raccontare quanto accaduto... e saltano fuori alcuni nomi dei malcapitati: gente che difficilmente si fa intimorire ma che, in questo caso, non si è mossa ed ha preferito lasciar correre. Poi, improvvisamente, grazie alla caparbietà di una donna e ad un incontro insperato, il mistero delle ossa sparite finirà per dipanarsi...

Info: Giovanni Ghisellini 345.4636045 prolocofrass@libero.it v


TREVISO

Venerdì 20 novembre Villa de Chastonay (oggi Da Re) Orsago
“1348 annus horribilis tra peste nera e terremotus” - Rappresentazione teatrale – Ingresso lobero

Il 1348 fu l’anno dell’arrivo della peste nera al Nord e del disastroso terremoto nella notte del 25 gennaio avvertito in tutta Europa. Il terremoto devastò il Friuli, il Veneto, la Slovenia, la Carinzia e fu avvertito anche in Lombardia. Il sisma causò notevoli danni a chiese, case e castelli; molti villaggi furono distrutti e l’odore di zolfo ammorbò l’aria.

Rappresentazione teatrale all'aperto, nel parco della villa de Chastonay. Nessuna luce artificiale, solo bracieri e le fiaccole dei personaggi illumineranno la scena. Le suggestioni musicali, i costumi e i colori faranno immergere lo spettatore in una dimensione di mistero, al confine con l’aldilà.

A conclusione dell’evento la Pro Loco di Orsago offrirà una bevanda calda.

Info: Pro Loco di Orsago tel. 0438 993511 – 329 1066588

 

Venerdì 20 novembre – ore 20.30 Piazza Brugnoli Asolo

“Gli scalini della leggenda” – Percorso storico leggendario guidato e spettacolo teatrale - Biglietto € 5,00

Leggende cariche di mistero accompagneranno la risalita notturna alla Rocca alla fioca luce delle lanterne. Protagonisti saranno il dispettoso Masariol, lo spirito della Lumiera e i terribili can de Baldan fino a culminare nei riti della Rocca.

Partenza da Piazza Brugnoli per un percorso itinerante notturno con tappe dedicate alle leggende popolari, lungo la salita alla Rocca. Le varie tappe del percorso saranno animate da attori amatoriali del gruppo Magnar e Laorar de ‘na volta e del gruppo Paron dei Peri. A conclusione animazione e canti all’interno della rocca.

Percorso interamente all’aperto e in notturna non accessibile ai disabili motori perché il percorso si sviluppa lungo una scalinata in ciottolato non attrezzata.

Percorso adatto alle famiglie.

Prenotazione obbligatoria IAT Asolo tel. 0423 529046 - proloco@asolo.it iatasolo@provincia.treviso.it

 

Sabato 21 novembre ore 19.30 Ex teatro dell'Abbazia di Follina
“La leggenda della sorgente di Santa Scolastica” - Passeggiata notturna itinerante, racconto di misteri, musica - Passeggiata, spettacolo e ristoro: € 5,00 a persona. Bambini gratuiti fino a 8 anni.

Una delle poche sorgenti carsiche da cui le acque fuoriescono è quella di Santa Scolastica: la tradizione vuole che fossero i monaci benedettini, presenti a Follina dal XII secolo circa, a intitolare la fonte in onore della sorella del loro fondatore San Benedetto da Norcia sostituendola al nome di una divinità pagana.

Ritrovo presso Ex Teatro dell’Abbazia di Follina. Alle ore 20.15 ritrovo presso la Sorgente di Santa Scolastica, dove il mistero sarà svelato. Lettura scenica a cura dell'Associazone Lirica Pier Adolfo Tirindelli. Voci recitanti: Monica Stella e Mario Ballotta Musiche e canti: Laura Toffoli e Leonardo Mariotto. A seguire percorso a piedi di circa 1h e 30’ tra le vie del paese e i boschi di Follina.

Costi: 

Al termine alle ore 22.30 cena, su prenotazione, con piatto tipico "Pasta, Fasoi e radici" (costo € 10,00)

Per informazioni e prenotazioni:  Mara 0438 971385 mara.chiaradia@alice.it

 

Domenica 22 novembre dalle 17.30 alle 19.30 Sponda del Sile e Salone parrocchiale Quinto di Treviso

“Spiriti e folletti in libera espressività lungo il Sile” - Partecipazione libera

Rappresentazioni teatrali di fiabe della tradizione, racconti degli anziani della comunità e musica in diversi punti del paese, con l’intento di rendere lo spettatore parte integrante del racconto attraverso il suo andare alla ricerca dei personaggi del folklore.

Alla fine dello spettacolo, buffet per tutti nel salone parrocchiale di Quinto di Treviso.


VENEZIA

Sabato 21 novembre – ore 18.00 - Piazza Granaio Chioggia
“Vizi e virtù nel Medioevo in Clugia” - Teatro di strada

Rappresentazione teatrale allegoria sui sette vizi capitali tratta da una leggenda popolare chioggiotta.

Ritrovo presso Piazza Granaio (in caso di mal tempo lo spettacolo sarà rinviato al sabato successivo). In collaborazione con la contrada di Sant'Andrea, del Palio della Marcigliana di Chioggia

Per informazioni: Pro Loco Chioggia 328.0057599


VERONA

Sabato 21 novembre Palazzina dei Conti Sanbonifacio-Salvatore – Villa Bartolomea
“La Trista Historia de la Bianca Burri e dei conti Sanbonefazi de la Vila”
Rappresentazione teatrale, itinerari guidati, degustazioni - Ingresso € 10,00

Il Conte Milone Sanbonifacio fece costruire la sua villa in un luogo molto vicino al fiume Adige per controllare le terre, il passo barca, il porto ed esercitare la giustizia sulle terre avute in eredità.

Lo spettacolo si aprirà con i saluti ai presenti e con la presentazione della manifestazione. Seguirà la rappresentazione del mistero, anche mediante attori in abiti come nel periodo e proiezioni d’immagini. Al termine, seguirà la visita della Palazzina e un rinfresco finale per i presenti.

Info: avvnicolamainardi@libero.it

 

Domenica 22 novembre ore 18.00 Antica Locanda Bepa Loc. Bastion S. Michele
“Attila: amori, tradimenti e il mistero del tesoro scomparso”- Racconti a Cena

Il Mistero descrive il passaggio di Attila (anno 452 D.C )  nel nostro territorio, il possibile amore con Onoria e la scomparsa del suo tesoro, ancor oggi ricercato dai fantasmi Unni nelle notti nebbiose delle Valli.

In località Bastion S. Michele, luogo di confine tra i comuni di Casaleone, Bergantino, Ostiglia e Cerea, presso l’antica Hostaria dalla Bepa rappresentazione con artisti, cantastorie e testimonianze storiche del territorio sul tesoro di Attila.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 0442375175 - info@prolococarpanea.it


VICENZA

Domenica 22 novembre – 15.30 Duomo di Lonigo

“I misteri del Duomo” - Rappresentazione teatrale – Ingresso libero

Durante l’aratura di un terreno, i buoi che trainavano l’aratro si fermarono improvvisamente inginocchiandosi e non proseguirono nonostante l’incitamento del contadino che trovò, nascosto nel terreno, un crocifisso…

Info: Pro Loco Lonigo info@prolonigo.it  0444.830948

 

NOTE:

Gli eventi programmati possono subire variazioni.

Si rimanda al sito internet del Festival www.spettacolidimistero.it per avere dettagli sui singoli spettacoli (luoghi, orari, costi, ecc.) e per eventuali aggiornamenti.

Il calendario completo è disponibile in formato word richiedendolo all’ufficio stampa.