CS 18 Novembre 2014

 20 – 22 novembre 2014. Festival Veneto: Spettacoli di Mistero

WEEKEND DI MISTERO NELLA MARCA
TRA FANTASMI DELLA GRANDE GUERRA E LEGGENDE DEI PALU’

Nel weekend “Spettacoli di Mistero” propone quattro eventi nel trevigiano. Primo appuntamento giovedì a Treviso con la presentazione del romanzo di Pierluigi Tamborini “Hotel Praga, la ragazza dell’universo accanto”, ambientato nella Marca durante la Grande Guerra. Venerdì incontri tra storia e folklore locale ad Asolo e Vittorio Veneto e infine sabato a Orsago serata dedicata a misteri e leggende dei palù

18 Novembre 2014 – Continuano gli appuntamenti con il Festival “Spettacoli di Mistero” in tutto il Veneto. Questa settimana, in particolare, saranno quattro gli appuntamenti nella Marca Trevigiana.

Giovedì 20 novembre a Treviso, presso Palazzo Rinaldi, si terrà la presentazione del libro "Hotel Praga, la ragazza dell'universo accanto" di Pierluigi Tamborini. Il romanzo, ambientato nella fantomatica Altinia (in realtà una Treviso facilmente riconoscibile), prende spunto da una storia vera, ovvero la leggenda che vuole che durante la Grande Guerra ci fosse un albergo, adibito ad ospedale, abitato dal fantasma di un soldato. Il racconto dei testimoni, che sostengono lesistenza della presenza soprannaturale, è il filo conduttore delle vicende di Giulio, il protagonista, un antiquario 35enne alla costante ricerca dell'amore perduto. Il libro verrà presentato, a partire dalle ore 17, a cura dell’associazione Selaluna attraverso una serie di letture accompagnate dal flauto di Enrico Magni.

Venerdì 21 novembre, ad Asolo, la Pro Loco organizza un itinerario notturno con lanterne lungo la salita alla Rocca con tappe dedicate alle leggende popolari. Alla luce delle lanterne, evocativa della “lumiera”, fuoco fatuo che di notte illuminava cimiteri, sentieri, strade e la rocca stessa, i partecipanti lungo il percorso avranno modo di conoscere el masariol, spirito satirico e dispettoso, e i can de baldan, spiriti sotto forma di cani che terrorizzavano i contadini. Il cammino terminerà alla rocca, dove verranno eseguiti riti di invocazione del demonio con gallina nera e gatto nero per ottenere la famigerata capra d’oro, favori e denaro; inoltre si assisterà alle apparizioni degli uccelli demoniaci. Il percorso, interamente all’aperto e in notturna, non è accessibile ai disabili motori, poiché si sviluppa lungo una scalinata in ciottolato non attrezzata. Biglietto d’ingresso € 3,00, prenotazione obbligatoria presso iat Asolo tel. 0423 529046, proloco@asolo.it, iatasolo@provincia.treviso.it

Nella stessa giornata a Vittorio Veneto va in scena “Serravalle: misteri dei... sensi, un percorso negli avvenimenti che hanno caratterizzato la storia di SerravallePersonaggi di rilievo racconteranno le molte guerre che cambiarono le sorti di molti uomini. Interverrà anche il fantasma di Rizzardo VI da Camino, che incontrerà un giovane soldato della Prima Guerra mondiale chiedendogli notizie dell’imminente conflitto che portò tanti lutti. Dalle ore 20.00 - ritrovo al Castrum di Serravalle Via Roma. Per informazioni: tel. 0438 57243 e info@prolocovittorioveneto.it

Sabato 22 novembre, infine, a Orsago rappresentazione teatrale sui misteri dei Palù. Nel corso dell’evento, che si svolgerà all’aperto a partire dalle 20,30 nella zona denominata Palù di Orsago, verranno messe in scena alcune leggende fantastiche che mostreranno come i Palù, con le loro preziose e pure acque sorgenti, con i colori rinnovati ad ogni cambio di stagione e ad ogni sorgere e calare del sole, siano un luogo ricco di magia dove l’umano incontra il sovrannaturale.

Per informazioni: cell. 329/1066588, proloco.orsago@gmail.com