CS 12 Novembre - Belluno

Cene da leggenda ed escursioni nei boschi
cinque nuovi appuntamento nel Bellunese

Oltre all’evento a Venezia con Carlo Lucarelli, nel Bellunese il festival offre anche questa settimana cinque nuovi appuntamenti per immergersi nei misteri veneti. www.spettacolidimistero.it

 

13 Novembre 2013- Oltre all’evento eccezionale con Carlo Lucarelli per il recital all’Ateneo Veneto (Venerdì 15 Novembre, ore 20,30), il calendario di Spettacoli di Mistero ha in programma ben cinque appuntamenti da vivere anche questa settimana. Eccoli nel dettaglio:

Venerdì 15 Novembre, dalle 20,00 alla Sala delle Associazioni di Fener di Alano di Piave: Parole di Mistero, una cena su prenotazione con serata di racconto alla scoperta delle parole misteriose della vallata di Alano di Piave accompagnati dai personaggi “leggendari” e misteriosi che la popolano. Attraverso una sorta di gioco delle parole.... si racconterà del Mazarol, mitica presenza che alcuni giurano di aver visto, dei Can Sboldric, ombre minacciose ed ululanti, che spaventavano chi si trovava a passare col buio dalla Lasta del Diaol, ma anche della Tardina, vecchia malvagia che si poteva incontrare di notte. Questi e altri aneddoti saranno rievocati durante una tipica cena a base di prodotti locali. Su prenotazione a numero limitato, info: 0439.779623

Sempre Venerdì, cena su prenotazione e serata di racconto anche al Ristorante Bacchetti di Sospirolo con Pareti di Storia: queste voci raccontano. Il nuovo appuntamento organizzato dalla Pro Loco Monti del Sole svelerà tante leggende ancora vive nella valle del Mis dove ancora si narra di un tesoro nascosto nella casetta d'un vecchio in quel di Cornia, o di un Mazarol che lasciò l'impronta dopo un agile balzo, di un'anziana e lugubre signora che fu notata più volte attraversare le vorticose acque del Cordevole. Ad ogni mitico personaggio sarà legata una portata tra canederli, erbette e cappone. Info e prenotazioni: 0437 89159.

Sabato 16 Novembre si torna ad Alano di Piave, in località Buidor, per una passeggiata in notturna ricca d’atmosfera e suggestioni dove tutti i partecipanti saranno dotati di lanterne per addentrarsi nel bosco. Al Locon del Pian del Lou sarà una serata ricca di leggende: come quella del castagno incantato dal cui tronco usciva nottetempo il diavolo e che nessuno riusciva ad abbattere, o la storia del prete sparito e del messale che girava da solo le pagine. Al termine degustazione di prodotti tipici, info: 0439.779623.

Sempre Sabato 16 Novembre, alle 17,00 a Lozzo di Cadore (Sala Palazzo Pellegrini) la Pro Loco Marmarolre dà appuntamento con Storie di piccoli uomini: gnomi-mugnai e folletti del formaggio. La rappresentazione teatrale con Paola Brolati e Charly Gamba ha per protagonista il Mazaròl, folletto dispettoso che appariva spesso davanti agli armenti al pascolo, vestito di rosso, con le scarpette con i fiocchi e un grande cappello. Sembrava un ragazzo, ma in realtà era un vecchio, con un muso simile a quello del porco; il Mazaròl ingarbugliava la coda agli animali e faceva impazzire la gente facendole smarrire la strada. Si narra di persone che sono scomparse per uno o più giorni. e che tornate a casa raccontassero di avere camminato e camminato, di essersi nutrite con latte di capra e di non aver subito maltrattamenti. Al termine della rappresentazione ci sarà uno stand enogastronomico. Ingresso gratuito.

Infine Domenica 17 Novembre a Seren del Grappa l’appuntamento è con Intorno al Sass del la Regola…Porcen tra Storia e leggenda. Il Sass della Regola era il luogo dove cittadini si triunivanoper eleggere il loro rappresentante (marìga) e per trattare le questioni relative al buon andamento della comunità. Molte vicende hanno coinvolto il piccolo villaggio adagiato tra i colli alle pendici del Tomatico, cresciuto intorno al castello della mitica regina Porcena: qui calò Attila coi suoi terribili Unni, qui si insediarono i Longobardi, e fu ospitato l’imperatore Ottone in viaggio verso Roma per l’ incoronazione. Queste e tante altre storie saranno rievocate domenica: prima con una passeggiata mattutina (partenza ore 9,30) con “Su e Giù per i colli di Porcen”, poi ci sarà il pranzo, quindi nel pomeriggio la rappresentazione teatrale con il coinvolgimento delle scuole del territorio. Info Pro Loco Seren: 0439.448429.

Veneto, Spettacoli di Mistero è il festival diffuso interamente dedicato ai luoghi leggendari e misteriosi della Regione. Organizzato dall’UNPLI con le sue Pro Loco e promosso dall’Assessorato all’Identità Veneta della Regione Veneto, ha un cartellone ricchissimo di 250 eventi in 80 località. Tutte le informazioni sugli spettacoli sono disponibili su www.spettacolidimistero.it o sulla fan page Facebook, dove trovare info anche sul concorso fotografico “Scatta…l’ora del Mistero”.

Ufficio stampa a cura di: Zeta Group srl, 0422.303042, stampa@zetagroup.tv