CS Verona 21 Novembre 2012

Veneto, Spettacoli di Mistero: ultimi appuntamenti per il 2012

TRA PASSAGGI SEGRETI E DENUNCE ANONIME
ULTIME OCCASIONI PER IMMORTALARE IL MISTERO

VERONA, 7 Novembre 2012 – Ultime occasioni per immergersi nell’atmosfera del mistero regalate dal cartellone veronese del Festival organizzato dalla Pro Loco del Veneto in collaborazione con la Regione. Spettacoli di Mistero, tornerà Sabato 24 Novembre a Minerbe, con “I passaggi segreti a San Zenone”. Il ritrovo è previsto alle 20,30 al Palaminerbe, da qui si partirà per una escursione nel paese della Bassa Veronese per scoprire la storia dei passaggi segreti a San Zenone. La leggenda si rifà al ritrovamento casuale, sul finire del 1800, di cunicoli che forse conducevano al castello di Bevilacqua. Si fecero molte supposizioni ma testimonianze scritte sulla funzione dei passaggi non ne sono state trovate ed allora la fantasia popolare nelle sere di filò diede sfoggio della sua intraprendenza. La serata in compagnia del Consorzio Pro Loco Basso Veronese proseguirà con la rappresentazione teatrale proposta dalla compagnia “I Selvadeghi” con la commedia “Il galo de la checa”. Al termine degustazione di prodotti tipici. Per informazioni: 340-2472667.

Domenica 25 Novembre, alle 16, al teatro parrocchiale di Molina, la rappresentazione teatrale “La valigia dei Misteri”. La storia nasce da fatti realmente accaduti in paese sul finire dell’ultima guerra. Due soldati, reduci dalla prigionia, tornano a casa con una valigia da cui non si erano mai separati: è piena di ricordi e scritti, alcune “lettere alla mamma” firmate con una strana sigla. Ingresso libero, info: 045- 4853330. Infine, Sabato 1 Dicembre, a Sanguinetto “Le boche de Leon” un evento che rievoca una usanza medievale del borgo. All'entrata del Castello di Sanguinetto vi è infatti una lapide incastonata nel muro con incisa la faccia di un leone e una fessura al posto delle fauci dove chiunque, sfruttando l'anonimato, poteva imbucare un biglietto contenente una denuncia. Il ritrovo per l’itinerario guidato è alle ore 20 al teatro Zinetti (dentro il castello) seguirà alle 21 la commedia dialettale “Quel fiòl d’un can d’un gato” con la compagnia “La Caneva” di Lorenzaga. I tre eventi saranno anche le ultime occasioni per poter partecipare al concorso fotografico “Scatta…l’ora del Mistero” aperto a tutti i partecipanti che sapranno fissare in una immagine l’atmosfera magica del festival, la suggestione delle location, il cuore delle leggende del Veneto. Sul sito www.spettacolidimistero.it , nell’apposita sezione, è possibile caricare fino a 4 foto entro e non oltre il 31 dicembre 2012. Le più belle immagini diventeranno poi il simbolo dell’edizione 2013. In palio, primo premio: 500 euro e un buono omaggio per una notte al Castello di Bevilacqua (VR), pernottamento e colazione per due persone; secondo premio: 300 euro e una notte al B&B “Orto Alpino” di Trichiana per due persone; e terzo premio: 200 euro e un cesto di prodotti tipici. Tutti gli omaggi sono offerti da Plurima Sas, Servizi Assicurativi. Per info contattare la segreteria Unpli Veneto 0438.893385, concorso@spettacolidimistero.it.