CS Venezia 13 Novembre 2012

Veneto, Spettacoli di Mistero: quarta settimana di appuntamenti

LA LEGGENDA DELLA MALCONTENTA
E L’ALBERO DEL DIAVOLO AL LIDO

Tre appuntamenti del mistero in questo fine settimana veneziano. Venerdì sera la prima del “mistero della sirena”, dramma dedicato alla leggenda della Malcontenta che tornerà in replica sabato a Martellago. Domenica leggende da brivido per i più piccoli al Lido di Venezia.

VENEZIA, 13 Novembre 2012 – Riprende da Santa Maria di Sala, Venerdì 16 Novembre, con una evento teatrale di grande richiamo tutto dedicato alla leggenda della Malcontenta. Al teatro di Villa Farsetti, alle 20,45, arriverà sul palco “Il mistero della sirena: ovvero la Leggenda della Malcontenta” dramma teatrale portato in scena per la prima volta dall’associazione culturale “Il portico-teatro club” di Mirano. La storia è ispirata al racconto di Roberto Tono “E se il tempo finisse…” e naturalmente è ambientata in Riviera del Brenta, ne la villa Foscari detta "La Malcontenta",. Il nome leggendario deriverebbe da Elisabetta Dolfin, giovane vedova di un Pisani, andata in sposa a Nicolò Foscari nel 1555. Era piuttosto libertina e il marito stanco del suo comportamento così poco dignitoso e dei continui tradimenti, decise di esiliarla all'interno della villa in terraferma. Un trentennio di vita solitaria, da reclusa, fino alla morte in solitudine. Un dramma che Elisabetta condividerà con una successiva abitante della preziosa villa, Angelica Ruffini. Libertina figlia del marchese che la rinchiuse in casa obbligandola a non incontrare alcun uomo. Per informazioni: Pro Loco Santa Maria di Sala, Tel. 041 487560. Lo spettacolo sarà replicato la sera seguente, Sabato 17 Novembre, a Olmo di Martellago, all’auditorium Giovanni XXIII. Info: Pro Loco Martellago, Tel. 041 640107 - 388 1954379.
Infine, Domenica 18 Novembre, al Lido di Venezia, “Gho sposà ‘na striga”. Alle 15, davanti al palazzo del Podestà nell’antico borgo di Malamocco sarà rievocata la presenza dell’”albero del diavolo” un secolare platano, scomparso solo alcuni anni fa per lasciar spazio al cemento. Luogo d’incontro e di leggenda, l’albero tornerà a vivere grazie alla memoria collettiva e attraverso il racconto di leggende popolari pensate per grandi e piccoli. Streghe, diavoli e alberi per i rituali magici saranno i protagonisti del racconto affidato alla compagnia teatrale di Venezia “Teatro del go”, il compito di realizzare la storia attraverso l’uso di burattini, oggetti animati tanto amati dai più piccoli. Informazioni: Pro Loco Lido di Venezia Pellestrina: 347 0672377. Il festival “Spettacoli di Mistero”, realizzato dall’Unpli Veneto e dall’Assessorato regionale per l’Identità Veneta, proseguirà fino al 2 Dicembre con un ricchissimo cartellone in tutte e sette le province. Tutte le informazioni sono aggiornate su www.spettacolidimistero.it e sulla pagina Facebook della manifestazione.