CS Venezia 24 Ottobre 2012

Veneto, Spettacoli di Mistero, oltre 180 eventi e un concorso fotografico

SONO GIA’ DUE GLI EVENTI SOLD OUT
SALE LA FEBBRE DEL MISTERO NEL VENEZIANO

Entra nel vivo con le festività di Ognissanti il cartellone veneziano del festival: “Veneto, Spettacoli di Mistero”. Quindici appuntamenti dal 31 Ottobre al 28 Novembre, alla scoperta di alcuni dei luoghi più affascinanti e ricchi di magia di tutta la provincia. Già richiestissimi gli itinerari guidati alla scoperta dei segreti di Chioggia e Dolo, mentre l’ormai tradizionale viaggio in laguna alla scoperta dei misteri dell’Isola dei Sette Morti a Pellestrina è già esaurito. Tutto questo è “Spettacoli di Mistero”, il festival giunto alla IV Edizione, grazie alla collaborazione tra assessorato all’Identità Veneta della Regione e l’Unpli Veneto, l’unione delle Pro Loco. La rassegna, che negli ultimi tre anni ha raccolto 250mila spettatori, si dipanerà con più di 180 eventi in oltre settanta località venete.

VENEZIA, 24 Ottobre 2012 – Si comincia la Mercoledì 31 Ottobre, la vigilia di Ognissanti, giornata da sempre legata al dialogo tra il mondo dei vivi e dei morti. A Chioggia guide esperte porteranno alla scoperta dei simboli più arcani impressi sulle facciate delle chiese e nei vicoli della città: “Chioggia e le streghe”, un evento organizzato dalla locale Pro Loco con l’associazione culturale “La Bricola” è già sold out. Il gruppo di turisti del mistero prenderà le mosse al calar delle tenebre (partenza alle 20,45) dal cosiddetto Refugium Peccatorum, sul retro del Duomo. Qui dove la statua della Madonna è affiancata da inquietanti statue dalla testa mozzata. Ci si sposterà poi in corte Taccheo, chiamata anche "Corte delle Streghe", e poi in calle Ponte Scarpa dove il palazzo che vi si affaccia è detto "della Strega”. Alcuni racconti storici legati all’immaginario leggendario della tradizione chioggiotta torneranno così ad animare le vie durante la notte di Ognissanti. Sabato 3 Novembre e Domenica 4 Novembre, ci si trasferisce in Riviera del Brenta a Dolo per due itinerari guidati alla scoperta delle leggende legate all’esistenza di tunnel tra le numerose ville cittadine e la chiesa. Percorsi che dovevano servire a mettere in salvo i patrizi che, in caso di assalti o decreti d’arresto, avrebbero potuto raggiungere le sacre mura della chiesa e appellarsi al diritto d’asilo. Le visite guidate partiranno sabato dalle 9,30 e al pomeriggio dalle 14,30 e domenica dalle 8,30 alle 14,30 (al termine un assaggio di prodotti tipici locali a Ca’ Zane a Sambruson). Info: 041-412212.

Sabato 10 Novembre, un battello con a bordo un gruppo di fortunati che sono già riusciti ad accaparrarsi le prenotazioni, raggiungerà quel tratto di laguna a Pellestrina dove prenderà vita “Il mistero della Valle dei Sette Morti”. Una delle più celebri leggende lagunari legata proprio alla festività di Ognissanti: qui, un gruppo di pescatori miscredenti, decisi ad andar per mare anche nel giorno festivo, trovarono la morte in circostanze misteriose. L’escursione, organizzata dalla locale Pro Loco, vede i posti già esauriti. Ma i 15 appuntamenti del cartellone veneziano, inseriti nella cornice della IV Edizione di Veneto: Spettacoli di Mistero, offrono ancora molto altro. Torna infatti la mini-rassegna cinematografica legata al mistero. Tre gli appuntamenti alla Casa del Cinema di Venezia: Mercoledì 7 Novembre con “La Vittima designata”, Mercoledì 14 Novembre con “Chi l’ha vista morire” e Mercoledì 28 Novembre con “Giallo a Venezia”. Da segnare anche l’appuntamento di Venerdì 16 Novembre al Teatro di Villa Farsetti a Santa Maria di Sala con la “Leggenda della Malcontenta”, rappresentazione teatrale che porta in scena una delle vicende veneziane più suggestive, dove la verità storica si ammanta di mito.

“Spettacoli di Mistero” offre un cartellone di 185 appuntamenti in oltre 70 località della regione, realizzati grazie alla collaborazione tra assessorato all’Identità Veneta della Regione e Unpli Veneto, l’unione delle Pro Loco. La rassegna che negli ultimi tre anni ha raccolto oltre 250mila spettatori si avvale della collaborazione delle Pro Loco venete (che mettono in campo un esercito di oltre 5 mila volontari) e anche di associazioni culturali locali.

In questa edizione Unpli ha messo in campo anche una nuova iniziativa, il Concorso fotografico “Scatta…l’ora del mistero”. Ai vincitori che meglio sapranno fissare in un’immagine l’atmosfera della leggenda andranno premi in denaro e prestigiosi soggiorni vacanze (in allegato regolamento e scheda di adesione). Tutte le informazioni sul cartellone, le località, gli spettacoli sono aggiornati in tempo reale su www.spettacolidimistero.it ed è possibile seguirci su Facebook.