CS Verona 23 Ottobre 2012

Veneto, Spettacoli di Mistero, oltre 180 eventi e un concorso fotografico

DA DOMENICA MITI E LEGGENDE POPOLARI
TORNANO AD ALEGGIARE SUL VERONESE

Domenica prossima il via al cartellone veronese del festival: “Veneto, Spettacoli di Mistero”. Quindici appuntamenti dal 28 Ottobre a Sabato 17 Novembre, alla scoperta di alcuni dei luoghi più affascinanti e ricchi di magia di tutta la provincia. Personaggi storici torneranno dall’aldilà per raccontare fatti segreti, leggende popolari riprenderanno corpo, tra rappresentazioni teatrali e filò. Tutto questo è “Spettacoli di Mistero”, il festival giunto alla IV Edizione, grazie alla collaborazione tra assessorato all’Identità Veneta della Regione e l’Unpli Veneto, l’unione delle Pro Loco. La rassegna, che negli ultimi tre anni ha raccolto 250mila spettatori, si dipanerà con oltre 180 eventi in oltre settanta località venete.

VERONA, 23 Ottobre 2012 - La notte del 20 novembre 1439 Jacopo da Marano, vicario della Valpolicella, gioca una partita a dadi che significherà destino di vita o di morte non solo per la Valpolicella, ma per Verona e l'intera Repubblica di Venezia. Chi è il misterioso personaggio che lo chiamerà al gioco e condurrà con lui e con gli altri personaggi in scena duelli verbali sul filo della scaltrezza e del mistero? Una trama che ricorda un film in chiaroscuro di Bergman, per lo spettacolo: “1479: la notte del Vicario della Valpolicella”, lo spettacolo che Domenica, 28 Ottobre a San Pietro di Cariano. Si aprirà tra i territori dei meravigliosi vigneti veronesi, il programma veronese del festival “Veneto: Spettacoli di Mistero”, e sarà preceduto e seguito da eventi di degustazione e visite in cantina (Info: Consorzio di promozione 045-7701920).

La notte di vigilia di Ognissanti, Mercoledì 31 Ottobre, alle 18 alla Libreria Feltrinelli di Verona, l’appuntamento è con il brivido e il mistero per la presentazione dell'antologia “Storie di gente a pezzi”, raccolta di ventisei racconti dedicati alla decostruzione del corpo, da Frankenstein ai cyborg (Delmiglio Editore). Accompagnamento musicale del musicista Federico Fuggini. Durante il pomeriggio, chi acquisterà il libro potrà essere orribilmente truccato da una professionista del maquillage. Il pubblico è invitato a partecipare in maschera: al termine della serata verranno premiati i migliori travestimenti ispirati al tema “Frankenstein e dintorni”. A seguire “agghiacciante” aperitivo a tema.

Sabato 3 Novembre, ci si sposta a Bonavigo per “La Leggenda del Longobardo”, rappresentazione teatrale e itinerari guidati. La storia inizia intorno all’anno 887 e dalle testimonianze che ricostruiscono la presenza del longobardo Dagibert, diacono della cattedrale di Verona (Info: Consorzio Pro Loco Bassa Veronese). Tra i viaggi che porteranno gli spettatori a perdersi nel mondo della fantasia c’è sicuramente quello avvolto nella leggenda “Venezia 1881: la scomparsa di Emilio Salgari”, in programma Venerdì 9 Novembre a San Pietro di Cariano. A 19 anni, dopo essere stato bocciato al Regio Istituto Nautico di Venezia, Emilio Salgari abbandona gli studi e scompare per un anno. Si imbarcò su un mercantile ed effettuò, a pagamento, l'unico vero viaggio per mare della sua vita: da Venezia a Brindisi, e ritorno. Abbastanza perchè, tornato in Veneto, inventasse di essere reduce da avventurosi viaggi nei mari del Sud, che documentava mostrando agli amici cimeli esotici, forse acquistati da qualche rigattiere.

Il viaggio nel mistero proseguirà nel veronese fino a Sabato primo Dicembre, attraverso quindici tappe tra Filò che riprendono il bandolo di antiche leggende (come quella della Renza salvata dalle fauci di un leone o quella del Gobbo della Bassa). La rassegna è inserita all’interno del cartellone fantasmagorico della IV Edizione di “Spettacoli di Mistero”, organizzato dall’Assessorato regionale per l’Identità Veneta e l’Unpli Veneto e composto di oltre 180 eventi in sette province e in grado di raccogliere, negli ultimi tre anni, 250mila spettatori.

In questa edizione Unpli ha messo in campo anche una nuova iniziativa, il Concorso fotografico “Scatta…l’ora del mistero”. Ai vincitori che meglio sapranno fissare in un’immagine l’atmosfera della leggenda andranno premi in denaro e prestigiosi soggiorni vacanze (in allegato regolamento e scheda di adesione). Tutte le informazioni sul cartellone, le località, gli spettacoli sono aggiornati in tempo reale su www.spettacolidimistero.it ed è possibile seguirci su Facebook.